Istituto Comprensivo 1 Città Sant'Angelo

Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado

Via Circonvallazione 1, Città Sant'Angelo (Pescara) tel. 085-969273 posta elettronica

Indirizzo musicale

Dall’anno scolastico 2000-01 la scuola secondaria di primo grado di Città Sant’Angelo è diventata ad indirizzo musicale.

L'insegnamento di strumento musicale si integra con il curricolo esistente, che già prevede due ore di educazione musicale; nell'ottica della continuità verticale è propedeutico al nuovo liceo musicale e coreutico, ma non ha alcuna pretesa professionalizzante in quanto offre agli studenti una opportunità e una competenza in più nell'ambito dei traguardi formativi del 1° ciclo dell'istruzione.

"La musica, componente fondamentale e universale dell'esperienza e dell'intelligenza umana, offre uno spazio relazionale propizio all'attivazione di processi di cooperazione e socializzazione, all'acquisizione di strumenti di conoscenza e autodeterminazione, alla valorizzazione della creatività e della partecipazione, allo sviluppo del senso di appartenenza a una comunità, nonché all'interazione tra culture diverse." (Indicazioni per il curricolo, 2007)

ORGANIZZAZIONE DELL'ATTIVITA'
Tutti i ragazzi che scelgono questa attività, oltre ad avere a loro disposizione una lezione individuale di strumento alla settimana con il proprio professore, fanno esperienza di musica di insieme come componenti di vari gruppi musicali e formano l'Orchestra della scuola. Solisti, gruppi ed orchestra hanno l'opportunità di svolgere attività performative durante l'anno scolastico partecipando a concerti, saggi e concorsi musicali appositamente organizzati per gli studenti delle Scuole medie. Le lezioni di strumento musicale si svolgono durante le ore del pomeriggio.

L'allievo può scegliere di studiare uno dei quattro strumenti musicali che la scuola propone nel suo curricolo: Chitarra, Flauto traverso, Pianoforte, Arpa. I docenti di strumento musicale sono abilitati in strumento musicale nella scuola media e sono professionisti nella loro specializzazione: Prof.ssa ……… pianoforte, Prof. ………………… Flauto traverso, Prof. ………………… arpa, Prof. ………………… chitarra

Lo studio prevede:

  • Una lezione individuale alla settimana dello strumento prescelto.
  • Una lezione collettiva alla settimana di: lettura intonata e ritmica/musica d'insieme/orchestra (le varie attività si alterneranno nel corso dell'anno)
  • Partecipazione a concerti, saggi e concorsi musicali organizzati per la categoria specifica del loro strumento o per quella della musica d'insieme in date da stabilire.

Durante l'anno scolastico sono organizzati saggi di classe e concerti all'interno della scuola e in strutture esterne in occasione di particolari ricorrenze, in collaborazione con enti o associazioni e in occasioni di scambio culturale con altre scuole. Tali manifestazioni offriranno l'occasione di partecipare anche a studenti che non frequentano l'indirizzo musicale ma che sono interessati alla musica e praticano strumento musicale in altre modalità e a ex studenti.

COME ACCEDERE A QUESTA OPPORTUNITA'?
Nella domanda di iscrizione alla prima classe della Scuola secondaria di I grado “Nicola Giansante” si trova un’apposita sezione per l'opzione Strumento musicale. Gli studenti che chiedono l'insegnamento di strumento musicale saranno sottoposti a test attitudinali. Durante la somministrazione dei Test verrà chiesto ai ragazzi di elencare in ordine di preferenza i 4 Strumenti: Chitarra, Flauto traverso, Pianoforte, Arpa. L’assegnazione dello strumento viene stabilita dai docenti di Strumento Musicale in base alla graduatoria emersa dai test e all'ordine di preferenza sui 4 strumenti.
La frequenza delle ore di strumento musicale, a seguito di richiesta della famiglia e di selezione positiva, è obbligatoria per i tre anni di scuola secondaria di primo grado con voto quadrimestrale ed esame di stato.

CONTENUTI DIDATTICI
Gli orientamenti formativi, gli obiettivi di apprendimento, i contenuti fondamentali, le competenze e criteri di valutazione, le metodologie e le indicazioni programmatiche dello studio dello strumento musicale nella scuola media, sono stabiliti dal Decreto Ministeriale 6 agosto 1999, n.201, dichiarato compatibile con la riforma, in attesa di un riordino generale dell'insegnamento musicale.

Normativa di riferimento

  • Riconduzione ad ordinamento dei corsi sperimentali ad indirizzo musicale nella scuola media ai sensi della  legge 3 maggio 1999, n. 124, art. 11, comma 9
  • Legge 124 -3 maggio 1999 Disposizioni urgenti in materia di personale scolastico.
  • Ordinanza Ministeriale 6 agosto 1999, n. 202 (in GU 4a serie speciale del 5 ottobre 1999, n. 79) Indizione di una sessione riservata di esami, finalizzata al conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento di "strumento musicale" nella scuola media
  • Circolare Ministeriale 6 agosto 1999, n. 203 (Prot. n. 11606) Articolo 11, comma 9, legge 3 maggio 1999, n. 124 - Insegnamento di strumento musicale nella scuola media -Indicazioni  operative per l’anno 1999/2000
  • <>Decreto legislativo 19 febbraio 2004,  n. 59 -Indicazioni e istruzioni.
  • Ordinanza Ministeriale 6 agosto 1999, n. 202 Indizione di una sessione riservata di esami, finalizzata al      conseguimento dell’abilitazione all'insegnamento di "strumento musicale" nella scuola media, ai sensi dell’ art. Il comma 9, e dell’art. 3, comma 2 lett. b della legge 3 maggio 1999 n. 124
  • D.M. 6 agosto 1999, n. 201 Testo con Allegato A (Programmi di insegnamento)